Lavorare nel mondo dello spettacolo


Come lavorare nel mondo dello spettacolo PDF Stampa E-mail
OkNotizie

Casting Tv Moda Cinema

Spettacolo. Quando si pronuncia questa magica parola, qualcuno balza dalla sedia, altri iniziano a sognare, altri ancora iniziano a contorcersi, come per dire: che farsa! Spettacolo. Questa parola magica contiene diverse discipline, anche quelle esercitate da un clown o da un artista di strada. Tutto è frutto della creatività, dell'ingegno umano, tutto è Arte. E se l'Arte comunica, allora fa Spettacolo. Comunicare non significa soltanto intrattenere o divertirsi, ma anche riflettere o addirittura piangere. Il pubblico non si diverte se non piange, abbiamo più volte sentito dire. Verissimo. Sarebbe inimmaginabile una soap opera tutta rose e fiori, un film con la famiglia Mulino Bianco o un telegiornale che annuncia soltanto belle notizie: la gente non avrebbe motivo di guardarli, non si "divertirebbe", non avrebbe tutta la curiosità che oggi li spinge a radunarsi dinanzi alla tv. Spettacolo diventa anche il caso di Avetrana o il caso Parolisi: a noi Italiani piace il sangue, oltre che lo sport, il sesso, i soldi e lo spettacolo. Ecco perchè i giornalisti hanno sostituito le 5 W con le 5 S. Spettacolo è anche Maria De Filippi con i suoi programmi per ragazzi sognatori, per ragazzine ormonose e per casalinghe frustrate: nell'ordine per "Amici", "Uomini e Donne" e "C'è posta per te".

"Se fai lo scemo, avrai successo". Personaggi bizzarri, stravaganti e particolari hanno sempre la meglio: non ci spiegheremmo allora un Checco Zalone in prima serata o una Angela Troina a "Uomini e Donne". Personaggi costruiti sul nulla che con un non-talento riescono a sfondare il "muro" dello spettacolo. Spettacolo è anche la Moda, un belvedere che negli ultimi anni ha fatto tanto discutere: ragazze "grissino" e stilisti impertinenti e sempre alla ricerca di manichini, più che di Modelle. E così arriva "Miss Italia" a proporre le taglie extra-large, ma si rivela soltanto una mossa pubblicitaria, niente più: le regole della Moda non può di certo cambiarle un programma che a stento raduna dinanzi alla tv una manciata di italiani. Di contro spunta la risposta Mediaset con le "veline" di Striscia la Notizia che NON sviliscono il ruolo della donna: e c'è di più, potrebbe arrivare anche il Concorso di Bellezza (e Bravura) "Ragazza Italiana" che potrebbe debuttare presto su Canale5.

"Se sei pronto a tutto, avrai successo". Qualcuno potrebbe pensare che è il solito luogo comune. Non sa, invece, che a volte potrebbe diventare la regola numero uno. Pronti a tutto, significa tutto. Fino a quando a ficcare il naso su tutto ci saranno politici e imprenditori, soprattutto le donne devono stare attente, molto attente. I politici credono che il mondo giri attorno a loro: e hanno ragione fino a quando ci saranno persone disposte a calpestare la propria dignità e ad anteporre alla propria vita un sogno, quello dello spettacolo, che - a furia di essere ripetitivo - non è altro che un lavoro. Come tutti gli altri. E oggi sempre più precario.

"Se paghi, avrai successo". Scandaloso come un'agenzia "per il lavoro" chieda quote d'iscrizione ai suoi potenziali clienti. E' come se, per lavorare in banca, l'agenzia interinale ci chiedesse 2 mila euro di iscrizione: è inconcepibile che un lavoratore in cerca di occupazione debba sborsare del denaro per qualcosa che non è nemmeno certa. Non può dirsi nemmeno "investimento", bensì "fiera delle illusioni". Le agenzie di spettacolo speculano sui sogni degli Artisti, li riempiono di belle parole ("Tu domani lavorerai") e, una volta incassata la quota, spariscono o, pur di non essere criticati, propongono il cosiddetto "contentino": un provino una volta ogni tanto, un lavoro di serie B o amatoriale, un lavoro non pagato, una serata d'agenzia nella quale  non è presente nemmeno un'emittente locale. Antica, antichissima è la storia dei book fotografici e dei corsi. Una volta per tutte: un book non costa 2 mila euro, ma molto meno; un corso non è una garanzia di successo e non è obbligatorio; un book può essere realizzato in un qualsiasi fotografo purchè competente in book fotografici per lo spettacolo. Il resto sono chiacchiere e chi vi impone corsi e book, soprattutto a costi elevati, non è altro che un millantatore.

"Se studi, avrai successo". E' una domanda che a noi di "Lavorare Nello Spettacolo" viene rivolta ogni giorno e che non meriterebbe nemmeno risposta. E' come se un medico si proponesse come magistrato, è come se un architetto si proponesse come medico. Come potrebbero essere mai assunti? Di quali competenze disporrebbero? Stessa sorte per i lavoratori dello spettacolo. Non è un settore per tutti (una ragazza alta 1.60m non può di certo sfilare per Gucci!), non è un settore per chi vuole improvvisarsi. Non è una discarica, non è il nido di fannulloni o incompetenti. E' impensabile proporsi per un film della Taodue senza saper recitare, senza avere alcuna esperienza, senza aver fatto neanche un piccolo corso di dizione, senza aver frequentato una scuola di recitazione. E' impensabile che una ragazza, seppur bellissima, si proponga per Armani, qualora non abbia nemmeno un portamento adeguato. E' come se un cantante stonato si proponesse per il "Festival di Sanremo". Lo Spettacolo non è "La Corrida - Dilettanti allo sbaraglio". Quella è televisione.

 

"Se ci leggi, avrai successo". Per gli attori è consigliabile frequentare un Accademia di Recitazione, perfezionare la propria dizione, l'impostazione della voce, e recitare, recitare e recitare.. Per una Modella è consigliabile perfezionare il proprio portamento e farsi realizzare un book fotografico non amatoriale, a prezzi accessibili, proponendosi poi ad agenzie di Moda professionali e riconosciute. Per tutti gli Artisti è auspicabile rivolgersi ad un manager dello spettacolo che possa valorizzare il proprio talento e la propria immagine. Per tutti i vostri dubbi rimaniamo a disposizione a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per consultare tutti i giorni i Casting per Tv, Cinema, Teatro e Moda clicca qui

FABIO GIUFFRIDA

 
NEWSLETTER
ISCRIVITI E SARAI SEMPRE INFORMATO IN ESCLUSIVA SU TUTTI I CASTING E AUDIZIONI NON PUBBLICATI SUL SITO


Interviste VIP

Elenco interviste

Star del futuro

Interviste del mese