Lavorare nel mondo dello spettacolo


Intervista a Marco Bianchi Mister Lavorare Nello Spettacolo 2011 PDF Stampa E-mail
OkNotizie

Marco Bianchi

Marco Bianchi è il nuovo Mister Lavorare Nello Spettacolo 2011. Ha lavorato come Modello presso il prestigioso Abercrombie & Fitch a Milano, è fidanzatissimo con Martina Paoletti, fotomodella emergente, e crede fortemente nei sentimenti. Per questo non parteciperebbe mai a "Uomini e Donne" nè a "La Pupa e il Secchione". A scuola era una capra e attualmente è disoccupato. Il suo sogno è trasferirsi a Roma e diventare attore, anche se la sua famiglia non lo appoggia affatto. Gli hanno fatto proposte a sfondo sessuale ed è stato truffato da un'agenzia di spettacolo. Non sopporta chi nel nostro Concorso ha falsificato i voti ed è amaramente consapevole che in Italia c'è poca meritocrazia. Il corpo femminile e maschile è pura poesia mentre il nudo fotografico è Arte. Quando sorride si illumina ma non è mai stato corteggiato da una ragazza. Sulla Miss Lavorare Nello Spettacolo 2008 Pasqualina Sanna, riserva parole dure: "Se fossi stato al posto di Tassinari l'avrei distrutta psicologicamente!"

Hai vinto la Fascia di "Mister Lavorare Nello Spettacolo 2011". Quando hai letto l'annuncio qual è stata la tua reazione?

Sono rimasto stordito per qualche minuto, non me l'aspettavo proprio perchè concorrevo insieme ad altri bellissimi ragazzi. E' stata una bellissima emozione.

L'anno scorso hanno vinto Federica Zei e Patrizio Crocchioni, quest'anno tu e Giulia Borio. Come vorresti che fosse il Contest del 2012? E cosa ne pensi di Giulia Borio? Potrebbe rispecchiare la tua donna ideale?

Il Contest era perfetto e credo lo sarà anche per gli anni a venire. Mi hanno infastidito, invece, i disagi che si sono creati dovuti a persone che hanno falsificato i voti. Penso che Giulia Borio sia una bellissima ragazza e che si sia meritata la doppia vittoria. Rispecchia la mia donna ideale dite? E invece no. La mia donna ideale è un'altra con cui sono fidanzato da più di un anno: si chiama Martina Paoletti ed è una bellissima fotomodella emergente. Mora, occhi verdi, capelli corti e con il suo viso le meraviglie del mondo salgono a quota 8!

La tua famiglia cosa ne pensa della tua carriera artistica? Il tuo sogno nel cassetto qual è e nella vita qual è il tuo lavoro?

La mia famiglia ha molto da ridire sulla mia carriera artistica, vorrebbero che mi trovassi quello che loro definiscono un "vero" lavoro ma io continuo per la mia strada. La mia più grande aspirazione è quella di diventare un attore cinematografico: per questo nella mia città sto frequentato la "Libera Accademia del Teatro" con insegnanti magnifici nonchè grandi artisti Fernando Maraghini, Andrea Biagiotti e Uberto Kovacevich. Attualmente sono disoccupato, non riesco a trovare neanche un'occupazione lavorando gratis!

Cosa ne pensi dei ragazzi che scendono a compromessi e che soprattutto accettano ricatti sessuali per sfondare nel mondo dello spettacolo? E soprattutto ti è mai capitato?

Trovo che sia una cosa orribile, soprattutto perchè chi accetta di scendere a tali compromessi evidenzia una mancanza di autostima. Conseguire risultati con duro lavoro, impegno e tanta passione: questa è soddisfazione, cosa che queste persone non proveranno mai! Mi è capitato molte volte che mi facessero proposte del genere e scrivere se accetterei o meno lo trovo superfluo, penso di essere già stato chiaro.

Marco Bianchi

Scandalo Bunga Bunga. Ragazze che accettano ricatti sessuali e inviti presso le abitazioni del Premier. Cosa ne pensi? E sei d'accordo che per sfondare in questo settore bisogna per forza scendere a compromessi (come in questo caso)? Ed è vero che più in pericolo sono le donne che gli uomini?

Uomini e donne sono in pericolo in egual modo e non penso che bisogna per forza scendere a compromessi per entrare in questo settore. Fortunatamente, se pur poche, esistono ancora persone professionali e un barlume di meritocrazia.

Se ti proponessero un reality show o un calendario accetteresti? Cosa ne pensi di chi si adopera nel nudo artistico?

Sì, accetterei. Per quanto riguarda il nudo artistico, come spiega il nome stesso, si tratta di Arte. Il corpo maschile e femminile è pura poesia e trovo ingusta e priva di gusto artistico la scelta di squalificare le tre ragazze a Miss Italia.

Cosa ne pensi della questione "truffe delle agenzie di spettacolo"? Quando un'agenzia può dirsi seria e professionale e quando truffaldina e speculatrice? Sei mai caduto in una trappola delle agenzie di spettacolo?

Sì, sono stato rappresentato da una agenzia di moda milanese in cui mi sono trovato molto bene. Tutte persone molto professionali. Per quanto riguarda la questione "truffe delle agenzie di spettacolo" molti anni fa, all'età di 16 anni, fui truffato da una nota agenzia truffaldina di Bologna (non faccio il nome perchè preferirei non essere querelato per diffamazione, ndr). Mi chiesero un'ingente somma di denaro per fare un book fotografico ed un corso di portamento. Infine mi promisero che avrei lavorato moltissimo. Mia mamma, essendo disinformata per quanto riguarda il campo della moda, accettò la proposta e pagò. In conclusione: in cinque anni che sono stato in quell'agenzia ho fatto all'incirca 4 casting ma nessuno con esito positivo. Col tempo, lavorando nella Moda ma non per merito loro, ho scoperto che le cose che mi avevano insegnato al corso di portamento erano insesistenti. Ma la cosa più buffa è accaduta a dicembre dell'anno scorso: quest'agenzia mi ha telefonato e mi ha detto che ero stato selezionato come volto per lo spot pubblicitario che sarebbe andato in onda in reti nazionali. Il compenso ammontava a 180 Euro, escluse spese di trasferta. Dopo una sana risata, ho abbandonato questa agenzia. Un consiglio a tutti/e quellii/e che vogliono intraprendere questa strada: diffidate da coloro che vi chiedono soldi per book o corsi di portamento. Le vere agenzie, quelle serie, i soldi del costo del book ve li scaleranno dai lavori fatti!

Quali sono i tuoi pregi e quali i tuoi difetti? Quanto conta la bellezza nella tua vita e come sei nella vita di tutti i giorni? Cosa infine cambieresti in te e cosa invece adori del tuo corpo?

Inizierò con i pregi: sono una ragazzo simpatico, estroverso, fuori dalle righe ed egocentrico (per il lavoro che voglio fare è un pregio). Per quanto riguarda i difetti principali: ho poca pazienza e sono irascibile. La bellezza nella mia vita conta molto, anche se spesso non è facile essere belli. E' pieno di persone invidiose pronte a ferirti alla prima occasione che gli si presenta davanti. Peccato che a me queste cose non mi toccano neanche lontanamente. Mi piaccio molto per come sono fatto, mi piacciono soprattutto i miei occhi e il mio viso. Una cosa che cambierei sono i miei denti: non mi piacciono anche se dicono che quando sorrido mi illumino.

Sei mai stato raccomandato?

No, ma forse avrebbe fatto comodo. In italia, sfortuatamente, la raccomandazione è quasi necessaria. C'è poca meritocrazia.

Sei fidanzato o sei alla ricerca dell'anima gemella? Ti piace essere corteggiato oppure preferisci corteggiare? Qual è stata la tua più importante follia d'amore?

Marco BianchiSì, sono felicemente fidanzato. Non ti dico che mi piace essere corteggiato perchè non è mai successo che una ragazza mi corteggiasse. La più grande follia d'amore è stata, per celebrare un anno di fidanzamento, salire su un palco e cantare una canzone d'amore per lei davanti a tutti, con tanto di dedica.

Come hai scoperto il nostro Portale e come mai hai deciso di partecipare a questo Concorso? Il tuo obiettivo era vincere? E cosa ne pensi di Pasqualina Sanna, ex concorrente de "La Pupa e il Secchione" e "Miss Lavorare Nello Spettacolo 2008"?

Ho scoperto il vostro Portale grazie ad un amico, un bravissimo attore e doppiatore emergente, Stefano Concialdi. Ho deciso di partecipare a questo concorso ovviamente per vincere. Il mio motto è: "L'importante non è partecipare ma vincere". Spero che questo Concorso mi apra una porta per il mondo dello spettacolo. Pasqualina Sanna? E' stata fortunata a trovare un tipo come Luca Tassinari perchè, se ci fossi stato io al suo posto, l'avrei distrutta psicologicamente!

Parteciperesti mai a programmi come "Uomini & Donne" dove si gioca coi sentimenti e si punta solo all'immagine? Oppure accetteresti mai di fare il "secchione" a "La Pupa e il Secchione" su Italia1? Ti ci vedresti in questo insolito ruolo? Eri un secchione o una "capra" a scuola?

Non parteciperei mai a un programma come "Uomini & Donne": per me i sentimenti sono una cosa seria. Non parteciperei neppure a "La Pupa e il Secchione" perchè non mi ritengo una persona colta. Tuttavia sono una persona intelligente, credo che la cultura e l'intelligenza siano due cose completamente differenti. A scuola ero una capra, ma perchè lo volevo essere. Infatti studio solo quello che mi piace.

Per quale stilista vorresti lavorare?

Giorgio Armani

Miss Italia: pensi che sia oramai un Concorso datato? E' il caso di chiuderlo?

Credo che il concorso di Miss Italia oramai faccia parte della storia del nostro paese e chiuderlo sarebbe un gran peccato.

Come mai in Italia non esistono in tv concorsi di bellezza al maschile?

Sinceramente non ne ho idea del motivo per cui in Italia non esistono in tv Concorsi di Bellezza al maschile. Nel caso lo proponessero, ci parteciperei e sono sicuro che farebbe ottimi ascolti.

Marco Bianchi

Esperienze lavorative e progetti futuri?

Per quanto riguarda la moda ho lavorato per Levi's, John Galliano ed Etro e come Model presso Abercrombie and Fitch a Milano. Il prossimo anno ho intenzione di trasferirmi a Roma e di entrare in qualche scuola di recitazione. Chissà se magari nel frattempo riuscirò a ottenere qualche parte in un film cinematografico

Un saluto ai nostri lettori

Grazie di cuore a tutti quelli che mi hanno votato, ci tenevo molto a vincere questo Concorso. Ah.. un'ultima raccomandazione: continuate a seguire numerosi il portare di "Lavorare Nello Spettacolo"!

FABIO GIUFFRIDA

 
NEWSLETTER
ISCRIVITI E SARAI SEMPRE INFORMATO IN ESCLUSIVA SU TUTTI I CASTING E AUDIZIONI NON PUBBLICATI SUL SITO


Interviste VIP

Elenco interviste

Star del futuro

Interviste del mese