Lavorare nel mondo dello spettacolo


Fabio Massa si racconta in Esclusiva per Lavorare-Spettacolo.com PDF Stampa E-mail
OkNotizie


Fabio Massa si racconta ai microfoni di Lavorare Nello Spettacolo (ESCLUSIVA)

Campano doc, nato a Castellammare di Stabia (Napoli) il 24 marzo 1984, Fabio Massa ha mosso i primi passi nel mondo della recitazione fin da giovanissimo. Protagonista negli anni di numerosi film di successo tra cui "Linea di konfine", "L'ultimo goal", "Esterno sera" e molti altri, oltre che della popolare soap di Rai3 "Un posto al sole" e della fiction "La squadra", ha diretto numerosi cortometraggi vincitori di prestigiosi premi e presentati ad importanti eventi come il Festival di Cannes. Di nuovo sul grande schermo a partire da giovedì 8 maggio, questa voltà vestirà i panni di Checco Scannapieco nella divertentissima commedia napoletana "Vacanz...IERI, OGGI E DOMANI", che si prevede sarà un successone! E noi vi invitiamo a visitare la pagina facebook ufficiale del film (disponibile al link: https://www.facebook.com/vacanzieriggiedomaniilfilm?ref=ts&fref=ts), dove potete trovare la lista delle sale divise per regioni e in continuo aggiornamento (https://www.facebook.com/notes/vacanzieri-oggi-e-domani/lista-sale-aggiornata-al-5-maggio-numero-e-citt%C3%A0-in-aumento-vacanzieri-oggi-e-do/394385337368905). Intervistato in ESCLUSIVA per Lavorare Nello Spettacolo, oggi Fabio si è raccontato ai nostri microfoni parlandoci della sua carriera, presentandoci questo nuovo attesissimo progetto e svelandoci sogni e speranze per il suo futuro. 

Terzo di tre fratelli, nato a Castellammare di Stabia il 24 marzo di 30 anni fa, nonostante la tua giovane età vanti già una lunga carriera in campo cinematografico... (e non solo): a che età hai scoperto la tua passione per la recitazione e come ti sei avvicinato al mestiere di attore?

"Galeotto fu un film ambientato dalle mie parti che andai a vedere mentre giravano, tanto per sfuggire allo sguardo indiscreto di professori che avrebbero preferito vedermi in classe (molti di voi sanno di cosa parlo...). Da allora io e il cinema non ci siamo più lasciati ed è, ad oggi,  la storia d'amore più duratura dei miei 30 anni! Eh sì..proprio così! Si trattava di un film indipendente, credo mai uscito nelle sale di cui non ricordo neanche il titolo però..quell’atmosfera, il set preparato, gli attori, il regista, la troupe… mi ha affascinato a tal punto che il giorno dopo ero iscritto ad una scuola di recitazione e dizione della mia città. Mentre continuavo a lavorare come speedy pizza… Poi dopo mesi di studio, ecco la mia prima occasione: provini di massa per un film girato a Napoli, “Rosa Funzeca” di Aurelio Grimaldi e dopo varie selezioni, ben 7, riesco a strappare il mio primo ruolo! Tradotto in termini cinematografici: 1 minuto di film!. Il film è stato presentato al Festival di Venezia nel 2002 e poi da lì fortunatamente non mi sono più fermato".

Volto nuovo del cinema italiano, hai debuttato in televisione nel 2002, a soli 18 anni, recitando nella soap di Rai3 “Un Posto al Sole”. Che ricordo hai di quell’esperienza?

"Sicuramente un bel banco di prova per me. Ero proprio agli esordi. Dopo “Rosa Funzeca, ho avuto l’occasione di entrare a far parte per delle puntate della soap più longeva delle produzioni italiane. Una bella palestra e poi la mia prima volta in Tv, targato Rai! Bellissima… Poi mi hanno richiamato nel 2008 e mi sono divertito nello stesso modo di qualche anno prima. Interpretavo “Christian De Feo”, fidanzato di Benedetta… Sono passati un po’ di anni ma ci tornerei volentieri anche domani".


L’anno successivo sei entrato nel cast della fiction “La Squadra” e poi hai iniziato la tua carriera da regista con vari cortometraggi, vincitori di importanti premi nazionali, alcuni dei quali arrivati anche ad essere presentati in eventi importanti come il Festival di Cannes. Ti aspettavi di raggiungere traguardi così prestigiosi?

"Non mi aspetto mai nulla. Quando inizio un lavoro ci metto tanto entusiasmo, passione e voglia di fare del mio meglio! E ci provo sempre, sempre, sempre! Sperando che arrivi anche al pubblico! “La squadra” la seguivo da spettatore prima ancora di partecipare a qualche puntata, un vero peccato che sia stata chiusa. Credo fosse al pari di tante altre fiction ancora in lavorazione. A proposito di Cannes, sempre questo mese ci sarà la mia terza partecipazione: con il cortometraggio “Vicolo cieco” (trailer https://www.youtube.com/watch?v=kqOZJ1wAf38) che ho diretto, scritto insieme ad Andrea Parisi, interpretato accanto al David di Donatello Giorgio Colangeli e prodotto da Goccia Film e Pragma, sono stato selezionato agli “Short film corner” e presto volerò per uno dei festival più importanti al mondo!".


Sei stato più volte protagonista del grande schermo con importanti film tra cui “Linea di Konfine”, il tuo primo film da regista, “L’ultimo goal”, “Io non ci casco” accanto a Maria Grazia Cucinotta, “Esterno sera” con R. Tognazzi e tanti altri: tra tutti i ruoli che hai interpretato, c’è un personaggio che ti è rimasto nel cuore in modo particolare?

"Sicuramente Davide, il personaggio che interpretavo nel film “Io non ci casco” di Pasquale Falcone distribuito da Medusa. Nella pellicola un gran bel cast: Mariagrazia Cucinotta, Ornella Muti, M. Casagrande. R. De Cicco solo per citarni alcuni. Un film, il mio primo da co-protagonista, che mi ha portato fortuna e visibilità. Sullo stesso livello metterei Christian, il personaggio che mi sono scritto nel film “Linea di konfine” che tanto mi ha fatto conoscere dai ragazzi, dato che il film era ambientato nel periodo della scuola e quindi destinato soprattutto ad un target adolescenziale, e che mi ha dato il coraggio di produrre e distribuire".

E a proposito di cinema, l’8 maggio sarà un giorno importante perchè uscirà nelle sale il tuo nuovo film, “Vacanz...ieri, oggi e domani”, una divertente commedia che vede tra i protagonisti Lucio Ciotola, Carlo Croccolo, Daniela Cenciotti, Martina Liberti , Lucianna De Falco e tanti camei importanti come Salvatore Misticone (Benvenuti al sud), Patrizio Rispo (Un posto al sole) ecc… Parlaci un po’ di questo progetto...

"Si, il film come hai detto tu si chiama “Vacanz…IERI,OGGI E DOMANI” e sarà in tutte le sale italiane dall’8 maggio prossimo. Sarà distribuito dal produttore/distributore campano Salvatore Mignano e la sua Smc. Davvero una bella vittoria per tutti quelli che ci hanno lavorato. Il trailer oltre agli appuntamenti in Rai lo trovate anche su youtube: https://www.youtube.com/watch?v=W0HSfblqfoM. Un lavoro a cui tengo davvero tanto… Un film a cui ho preso parte in varie forme (sceneggiatore e regista, insieme a Lucio Ciotola), co-produttore (con Martina Liberti ho fondato la casa di produzione, Goccia Film, le altre due produzioni sono Pragma e Giustemply) e protagonista accanto ad una pietra miliare del cinema italiano Carlo Croccolo. Nel cast lo stesso Ciotola, Lucianna De Falco, Martina Liberti, Lello Radice e la partecipazione di attori del calibro di Patrizio Rispo, Salvatore Misticone ed Ernesto Lama. Questa la trama in breve: E’ estate. Tutti hanno bisogno e voglia di una vacanza. Anche i coniugi Scannapieco, Gennaro e Ada, napoletani doc, con mille difficoltà economiche e con tre figli e nonno sulle spalle decidono che è il caso di staccare un pò la spina. Si sceglie la cosiddetta partenza intelligente per raggiungere i parenti in Puglia. Ad attendere i nostri eroi, la sorella di Ada e la sua famiglia. Sulla spiaggia da loro frequentata, arriva anche un’altra famiglia, una donna manager con sua figlia… Checco, il figlio degli Scannapieco, e la sua famiglia, si troveranno immersi in incontri/scontri, casuali o meno, che animeranno un’estate calda come non mai. Non tutte le vacanze riescono con il buco… Vi aspettiamo al cinema! Assicuro: quattro risate e tanti assaggi di un’estate serena e piena di divertimento". (ride)

Ci saremo sicuramente! Com’è “nata” la famiglia Scannapieco? E’ difficile dar vita a personaggi in chiave comica dai quali ci si aspetta l’umorismo e la simpatia necessari per far ridere gli spettatori?

"Scrivere per far ridere credo sia altrettanto difficile quanto scrivere per commuovere. Bisogna toccare alcuni tasti, nel nostro caso ci siamo prefissati due obiettivi: la non volgarità e la non risata facile. Speriamo di esserci riusciti. Personalmente mi accordo che il mio modo di scrivere dagli inizi è molto cambiato. Ora anche in un racconto più “d’autore” cerco sempre di inserire una risata. Mi diverte! Lucio invece sembra nato per far ridere….un gran pregio!". (ride)

In “Vacanz...ieri, oggi e domani” ricopri il ruolo di autore, sceneggiatore, attore e regista: un vero e proprio ein plein! E’ stato difficile conciliare tutti questi ruoli? Si ha una responsabilità maggiore, secondo te, a recitare in un film scritto di proprio pugno?

"In effetti ho ricoperto vesti diverse. Aggiungerei anche co-produttore come accennavo prima e montatore! Insomma un classico Filmaker! E sono orgoglioso di questo! Non è semplice in questo esatto periodo storico riuscire a completare un film e portarlo anche nelle sale. Cosa che ci è stata possibile grazie all’Smc di Salvatore Mignano. Ho scritto la storia insieme a Lucio Ciotola (co-regista del film) e ovviamente ci siamo divertiti fin dalla fase creativa di scrittura e ci siamo così affezionati a Checco (il mio personaggio) e Gennaro (il suo ruolo) che alla fine ci è venuto spontaneo e naturale trasformare quei dialoghi in immagini".

E sarà senza dubbio un grande successo! Ricordiamo inoltre che la prima settimana aderirete alla Festa del Cinema e il biglietto costerà solo 3 euro. Dunque un'occasione da prendere al volo! Ancora una domanda: cosa sogni per il tuo futuro professionale? C’è un obiettivo che ti prefiggi o un traguardo che vorresti raggiungere?

"Vorrei non dovermi mai fermare! Vorrei che questo presente diventasse anche il mio futuro! Non c’è un obiettivo vero e proprio l’importante per me è raccontare, come attore o autore, ancora tante storie in cui credere e soprattutto di cui andarne fieri. L’unico vero traguardo che vorrei tagliare è mantenere la mia onestà umana e professionale che, purtroppo, sempre di più viene meno in questo settore".

Grazie Fabio per essere stato con noi oggi! Ti va di lasciare un messaggio per i nostri lettori?

"Un grande in bocca al lupo per tutti i vostri sogni! E mi raccomando andiamo al cinema per aiutare un progetto giovane, indipendente e soprattutto divertente! Un film per tutti….!".

di Emanuele Fiocca

 
NEWSLETTER
ISCRIVITI E SARAI SEMPRE INFORMATO IN ESCLUSIVA SU TUTTI I CASTING E AUDIZIONI NON PUBBLICATI SUL SITO


Interviste VIP

Elenco interviste

Star del futuro

Interviste del mese